50 anni… di stellette!

Martedì scorso, al santuario Madonna della Costa, i volontari dell’opera diocesana pellegrinaggi hanno voluto festeggiare il giubileo della propria fondazione con la celebrazione di una Messa Solenne presieduta da don Ferruccio Bortolotto e concelebrata da don Valerio Vacca, responsabile di mini barellieri e mini dame.
Don Ferruccio, attuale direttore del pellegrinaggio, ha ricordato don Umberto Collecchia, il fondatore, che con monsignor Angelo Verardo, effettuò il primo pellegrinaggio diocesano a Lourdes. È stata quindi accolta con grande piacere la notizia che don Umberto parteciperà al prossimo pellegrinaggio.

L’Opera è cresciuta con l’attività di monsignor Francesco Palmero e altri sacerdoti dei quali sono stati ricordati i carismi e le virtù.
Ricordando come la celebrazione del giubileo, secondo la Torah, comportasse la restituzione delle terre, la remissione dei debiti, la liberazione degli schiavi, anche noi quest’anno vogliamo ricominciare daccapo, rinunciando alle «stellette» accumulate negli anni di servizio, per compiere un gesto visibile di umiltà.

Si riparte, ma non solo per assistere gli ammalati, bensì per incontrare Gesù, per crescere nell’amore verso di Lui e quindi ricambiarlo facendoci noi Gesù per gli altri con cuore semplice e puro, capace di tenerezza e commozione, lungi dal ricercare gloria e onore per sé.

Henricus Otten

Precedente

La santità è per tutti!

Successivo

Monastero Invisibile

Categorie notizie