Al casinò il «Pinocchio» di Ac San Siro

L’alto destino di una testa di legno», questo il titolo della rappresentazione teatrale della rilettura teologica della fiaba di Pinocchio che i giovani, gli adulti e le famiglie dell’Azione cattolica della parrocchia di San Siro di Sanremo hanno portato in scena sul palco del teatro dell’Opera del casinò municipale ieri sera alle 21 con la replica programmata ieri alle 16.

Realizzato in occasione del’80° anno di fondazione dell’associazione parrocchiale e del 150° anniversario dell’Azione Cattolica Italiana, lo spettacolo è liberamente tratto dalla fiaba che Carlo Collodi scrisse nel 1881, dalla trasmissione di TV2000 «L’avventura di Pinocchio» del professor Franco Nembrini, nonché dal libro «Contro Maestro Ciliegia» del cardinale Giacomo Biffi, arcivescovo di Bologna.

L’idea è nata durante un campo estivo vissuto in Toscana dal gruppo famiglie Ac della parrocchia di San Siro.
In quell’occasione si è riflettutto sui temi emersi dalla rilettura teologica del cardinal Biffi che, affascinato dalla storia del burattino di legno, è riuscito a intravedere in quella vicenda la metafora della storia dell’uomo e del suo rapporto con Dio.

Questa insolita interpretazione è parsa davvero originale e convincente ed è il desiderio di non disperdere la bellezza della nuova riscoperta del testo di Pinocchio che ha spinto Ac San Siro a sviluppare il progetto culturale e formativo da proporre al pubblico. Teatro e catechesi per dare voce e corpo al testo originale dello scrittore fiorentino e all’interpretazione teologica della fiaba.

L’ingresso è a offerta libera, a partire da un minimo di 5 euro, ed il l ricavato andrà a favore dei progetti educativi, formativi e assistenziali che l’associazione organizza sul territorio. Nel foyer del teatro si potranno ammirare rare edizioni storiche del libro «Pinocchio», appartenenti alla collezione privata della scrittrice Paola Ravani.

PAOLA VIOTTI

Precedente

L’identità dei cristiani è rimanere liberi per Dio

Successivo

“Gaudete et exsultate” – Nuova Esortazione di Papa Francesco

Categorie notizie