Candidato agli ordini sacri

Oggi pomeriggio alle ore 18, nella concattedrale di san Siro a Sanremo, il vescovo durante la celebrazione dell’eucarestia, ammetterà tra i candidati agli ordini sacri Aldo Cavicchia. Con il suo «Eccomi» esprimerà il suo primo «Sì» alla chiamata del Signore, assumendo l’impegno di proseguire il percorso di formazione spirituale, umana e culturale.

Con questo primo rito, infatti, il candidato assume l’obbligo a prepararsi allo specifico grado del sacramento dell’ordine per servire il popolo di Dio nella liturgia, nella parola e nella carità. Il percorso sarà sancito dai successivi ministeri del lettorato e dell’accolitato. Dopodiché verrà ordinato, ricevendo la specifica grazia sacramentale che lo innesterà nel sacramento dell’ordine per il servizio.

Il diacono permanente nella Chiesa è, difatti, segno sacramentale di Cristo servo. Alla celebrazione parteciperanno gli altri candidati, già lettori o accoliti, compagni di studio di Aldo, testimoniando il loro affetto fraterno e la condivisione della gioia.

Precedente

I capolavori di Riva Ligure

Successivo

Lectio con il Vescovo 2018 – prima puntata.

Categorie notizie