Sant’Ampelio

Ieri alle ore 11, a Bordighera, monsignor Antonio Suetta, vescovo della diocesi di Ventimiglia-San Remo, ha presieduto la solenne concelebrazione eucaristica, alla presenza delle autorità civili e militari, durante la quale ha amministrato il sacramento della Cresima. Per l’occasione la cripta della chiesetta di Sant’Ampelio è rimasta aperta.
Nel pomeriggio, alle ore 16, si è vissuto il momento del canto dei vespri, seguito dalla processione e dalla benedizione della città.
L’animazione è stata affidata alla banda musicale «Città di Bordighera». La comunità parrocchiale insieme all’associazione culturale «U risveiu burdigotu» ha invitato tutti, al termine della processione, al ritrovo in piazza Padre Giacomo Viale per un momento di festa e per assistere al concerto della banda.
Presso l’oratorio di San Bartolomeo, a Bordighera Alta, si è svolta una pesca di beneficenza il cui ricavato sarà devoluto per le missioni.
Le cerimonie civili hanno presentato, alle 10,30, la proclamazione del vincitore «Premio Parmurelu d’oro» nella sede della Società Mutuo Soccorso dei Pescatori.
Alle 21,45, a capo Sant’Ampelio, grande spettacolo pirotecnico.

Precedente

La sintesi di don Bonetti

Successivo

“Percorso” di Maggio