Comunicazioni, Vescovo

1 marzo – Nuove disposizioni emergenza coronavirus

Oggetto:  indicazioni per le celebrazioni liturgiche e le attività parrocchiali.

            Reverendi Confratelli,

in considerazione degli sviluppi della problematica situazione sanitaria contingente e degli orientamenti della Regione Liguria stimo che, a far data da domani lunedì 2 marzo, si possa riprendere la celebrazione delle Sante Messe nei giorni feriali con le seguenti cautele:

  • evitare grandi concentrazioni di persone nello stesso luogo;
  • svuotare e asciugare le acquasantiere (eventualmente sigillarle);
  • omettere lo scambio del segno di pace.

Per quanto riguarda lo svolgimento degli incontri di catechesi per i fanciulli e per i ragazzi suggerisco di regolarsi conformemente alla gestione delle scuole pubbliche (se le scuole sono aperte, è possibile anche per le Parrocchie compiere attività omogenee),  così come per tutte le altre attività parrocchiali.

Raccomando ancora di favorire incontri di preghiera (Adorazione Eucaristica, Rosario, Via Crucis, ecc.) con la speciale intenzione di supplicare il Signore per la guarigione dei malati, il sostegno delle famiglie e degli operatori sanitari, il suffragio per i defunti, il dono del consiglio e del discernimento per le autorità governative e sanitarie e per il nostro Paese affinché, in questa condizione di prova e turbamento, sappia ritrovare uno sguardo di fede, incrementi la reciproca solidarietà e sia risparmiato dalle temute conseguenze socio economiche soprattutto a carico delle persone più povere e fragili.

Nella giornata di domani, 2 marzo, sarà possibile compiere il Rito dell’imposizione delle Ceneri, recuperando la mancata celebrazione di mercoledì scorso.

In caso di aggiornamenti da parte delle pubbliche autorità, sarà mia premura dare tempestive comunicazioni.

Nella fiducia di poter riprendere anche la celebrazione delle Sante Messe festive, resto a disposizione per chiarimenti e ulteriori indicazioni e porgo a tutti un fraterno saluto.

       + Antonio Suetta

                                                                            Vescovo di Ventimiglia – San Remo