Parrocchie

L’albero della Vita alla Villetta

Tra le iniziative parrocchiali della Villetta pensate per festeggiare i suoi primi 60 anni di parrocchia, sicuramente una menzione speciale merita quella dell'”Albero della Vita” che inizia proprio oggi, 25 Marzo, giorno dell’Annunciazione del Signore, e che durerà per tutto l’anno dedicato a San Giuseppe. Facendo riferimento alla stessa lettera del Vescovo rilasciata in occasione della Giornata per la vita, ai vari messaggi di Papa Francesco sul tema dell’aborto e riflettendo molto sul grande valore della vita che parte proprio dal primo istante del concepimento (ecco perchè inizia proprio oggi nel giorno dell’annunciazione del Signore) l’Albero della Vita realizzato dagli educatori di Azione Cattolica della Villetta, si propone di educare i ragazzi, gli adulti e le famiglie in generale, all’idea che la vita non inizia il giorno del compleanno, bensì 9 mesi prima. Ognuno di noi ha un origine, una storia, che parte da molto prima che noi nasciamo davvero, e questo grande evento va festeggiato. Se i ragazzi sono abituati a festeggiare il proprio compleanno, il giorno della nascita, noi alla Villetta vogliamo invece festeggiare il giorno che è iniziata la loro vita: 9 mesi prima! L’iniziativa è stata bene accolta dai parrocchiani, piacevolmente sorpresi sopratutto dagli adulti che si sono premurati di segnarsi, insieme ai ragazzi, tra i festeggiati del mese di riferimento. L’ultima domenica di ogni mese quindi, si festeggeranno tutti coloro che sono nati 9 mesi dopo, inserendo il loro nome sull’Albero della Vita e consegnando un ricordo in occasione di questa giornata: e ovviamente, facendo davvero festa per l’inizio della loro vita. In quest’ultima domenica di Marzo, per esempio, si festeggeranno tutti coloro che sono nati a Dicembre. Si spera in questo modo di abituare i bambini, i ragazzi e gli adulti a questo modo di pensare e di formare le coscienze a favore della vita. E tu? Quando sei nato? Vieni a festeggiare con noi alla Villetta.Il Signore ricompensi con gioia chi promuove e difende la vita.  Buona giornata. 

Riccardo Tomasella