Parrocchie, Ultima ora

24 luglio – San Giacomo, Camporosso

Domenica 24 Luglio la frazione di San Giacomo – Camporosso è in festa per l’annuale celebrazione dell’Apostolo Giacomo, con un giorno di anticipo rispetto alla festa liturgica.

Questa piccola cappella si trova in cima alla collina della frazione, e si può godere di una vista straordinaria di tutto il mare intemelio. 

Alle ore 18.00 Santa Messa celebrata dal Parroco don Marco Tommaso Reali.

Processione verso la statua della Madonna Stella del Mare, festa con apericena e scenette preparate dai bambini.

 E’ detto “Maggiore” per distinguerlo dall’apostolo omonimo, Giacomo di Alfeo. Lui e suo fratello Giovanni sono figli di Zebedeo, pescatore in Betsaida, sul lago di Tiberiade. Chiamati da Gesù (che ha già con sé i fratelli Simone e Andrea) anch’essi lo seguono (Matteo cap. 4). Nasce poi il collegio apostolico: “(Gesù) ne costituì Dodici che stessero con lui: (…) Simone, al quale impose il nome di Pietro, poi Giacomo di Zebedeo e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali diede il nome di Boanerghes, cioè figli del tuono” (Marco cap. 3). Con Pietro saranno testimoni della Trasfigurazione, della risurrezione della figlia di Giairo e della notte al Getsemani. Conosciamo anche la loro madre Salome, tra le cui virtù non sovrabbonda il tatto. Chiede infatti a Gesù posti speciali nel suo regno per i figli, che si dicono pronti a bere il calice che egli berrà. Così, ecco l’incidente: “Gli altri dieci, udito questo, si sdegnarono”. E Gesù spiega che il Figlio dell’uomo “è venuto non per essere servito, ma per servire e dare la sua vita in riscatto per molti” (Matteo cap. 20).