Seminario

Accolti due rifugiati

Il 6 settembre dell’anno scorso alla vigilia del Giubileo della Misericordia Papa Francesco all’Angelus ci ha dato un impegno: “Ogni parrocchia, ogni comunità religiosa, ogni monastero, ogni santuario d’Europa ospiti una famiglia, incominciando dalla mia diocesi di Roma”.
Ieri la comunità del Seminario di Bordighera ha accolto due giovani cristiani del Niger, che prestano opera di volontariato presso Caritas Intemelia. L’esperienza di accoglienza permetterà ai seminaristi di vivere di persona la ricchezza dell’aprire le porte del cuore e li aiuterà un domani a non tirarsi indietro alle sfide del nostro tempo per mettere in gioco le risorse della fede.
Questo gesto è un piccolo segno profetico che di certo non risolverà il problema delle migrazioni, ma vuole accendere una piccola luce di speranza.

Ferruccio Bortolotto

Bordighera, 20 maggio 2016