Parrocchie, Ultima ora

Album foto – La Messa per D’Acquisto

Celebrata il 23 settembre 2021 nella Concattedrale di San Siro in Sanremo la Santa Messa in suffragio del Servo  di Dio, Vice Brigadiere dei Carabinieri, Salvo D’Acquisto in occasione del 78.mo anniversario della morte, avvenuta il 23 settembre 1943 a Torre di Palidoro -Roma.

Nell’omelia Mons. Antonio Arnaldi, Vicario Generale della Diocesi di Ventimiglia Sanremo, ha  messo in risalto la bontà d’animo, la disponibilità verso gli altri, specialmente verso i piu’ deboli.

Primo di 5 figli, già da giovanissimo lavorava per aiutare la famiglia e ha sempre cercato di essere vicino a coloro che erano in difficoltà, sia  a scuola, che nell’adempimento del suo servizio nell’Arma dei Carabinieri fino al sacrificio per salvare la vita   a degli innocenti come lui, dimostrando un grande amore verso il prossimo ed una profonda fede cristiana.

Don Antonio ha anche ricordato il Gen. Carlo Alberto Dalla Chiesa e tutti gli altri carabinieri che hanno perso la vita nell’adempimento del proprio dovere, ringraziando anche tutti quelli presenti per il servizio svolto a favore della comunità.

Presenti l’Assessore alla Culture e Patrimonio del Comune di Sanremo Sig.ra Silvana Ormea, il Consigliere Luca Lombardi, Il Cap. Massimiliano Corbo nuovo Comandante Compagnia Carabinieri di Sanremo, il Ten. Sebastiano Meloni Comandante Nucleo Operativo Radiomobile Sanremo, il Lgt. Paolo Farchetti  Comandante Stazione CC Sanremo,il Lgt Mauro Felice Rinaldi Comandante Stazione CC Arma di Taggia, il M.llo  G. Luca Salvati Comandante Stazione CC Triora, il Brig. Fabrizio Iacobucci Vice Comandante Stazione CC Badalucco , il Dott. Marcello Coppola Presidente ANC Sezione di Sanremo e le Associazioni dei Carabinieri, Paracadutisti, e Alpini con la loro bandiera., 

Presente per il servizio liturgico il M.llo. dei CC Alex Dellerba, Diacono della Diocesi di Albenga-Imperia.

Hanno concelebrato Don Nicolas e Don Martin rispettivamente Parroco e Vice-Parroco della Concattedrale Di San Siro. 

Testo e foto, Cav. Silvio Astini