Carità

Caritas: le proposte per l’Avvento

“Lieti nella speranza” le proposte per l’AVVENTO

La Caritas Diocesana ha presentato le proposte per il tempo di Avvento di quest’anno, hanno lo scopo di aiutarci a riflettere sul vero significato del Natale. Per quale motivo nostro Signore ha scelto di venire in mezzo a noi, camminare con noi perché lo potessimo seguire e conoscere, per quale strada arrivare al Padre celeste?

Il messaggio che ci guida è di San Paolo che nella lettera ai romani scrive “Lieti nella speranza” (Rm 12,12) e proprio con la speranza che di guerra non si debba più morire mercoledì 5 dicembre alle 21 è organizzato un incontro presso la Curia a Sanremo con Cinzia Guaita, portavoce del Comitato Riconversione RWM Italia, una fabbrica ubicata in Sardegna e che produce le bombe utilizzate dall’Arabia Saudita nella guerra in Yemen. All’incontro parteciperà anche il giornalista di Città Nuova Carlo Cefaloni. La speranza non ci deve distogliere dalla realtà e per aiutare la popolazione dello Yemen, in fuga da scontri e bombardamento, nelle Parrocchie della Diocesi domenica 23 dicembre ci sarà una raccolta straordinaria per portare loro cure mediche.

Giovedì 6 dicembre alle 19,30 presso la Parrocchia di S. Agostino a Ventimiglia il fotografo Max Hirzel aprirà la mostra “Migrant bodies”. L’ispirazione è nata grazie a Alpha, un ragazzo del Camerun, che si interrogava sulle angosce e sulle speranze dei genitori che non avevano più notizie della figlia, purtroppo seppellita da qualche parte nella sabbia. “Ho iniziato dai cimiteri, io volevo capire dove e come erano stati sepolti, quanti di loro avevano avuto un nome o di quanti invece non si sapesse nulla.” Dopo un buffet seguirà: MORIRE DI SPERANZA, la misericordia di seppellire i morti – dialogo tra Mons. Antonio Suetta, la COREIS, la Comunità islamica di Ventimiglia, Max Hirzel

Domenica 16 dicembre alle ore 21 in Cattedrale a Ventimiglia ci sarà la Novena di Natale, preghiera per la pace e le vittime delle migrazioni guidata dal nostro Vescovo Antonio ed animata dai canti della Cappella Musicale della Diocesi.