Cultura, Salute, Ultima ora

Doppia presentazione del libro di don Puglisi

Appuntamento presso la cappella dell’ospedale e la chiesa di Tutti i Santi per il nuovo libro del sacerdote parroco e cappellano.

Intervista all’Autore

Volume di Don Giuseppe Puglisi, I nostri nodi nelle mani di Maria, agosto 2022.

Presentazione del Vescovo di Ventimiglia – San Remo, Monsignore Antonio Suetta e una Prefazione di Padre Mario Magro RCJ, Presidente del Collegamento Nazionale dei Santuari Italiani

Al fine di accompagnare i passi di preghiera e di devozione alla Madonna che scioglie i nodi, don Giuseppe Puglisi, Rettore della Chiesa di Tutti i Santi in Sanremo ha appena pubblicato un volumetto dal titolo I nostri nodi nelle mani di Maria, che, oltre a raccontare sinteticamente le radici storiche del titolo mariano, guida il devoto nei passaggi essenziali di un vero cammino di affidamento e di conversione.

Don Giuseppe, da dove nasce l’ispirazione di questo breve scritto?

Da qualche anno nella chiesa di Tutti i Santi in Sanremo è presente una statua di Maria che scioglie i nodi e i primi 9 giorni di ogni mese si fa una novena molto partecipata. E questo libretto è stato pensato per dare conforto e sostegno agli ammalati dell’ospedale “Borea” di Sanremo. Come cappellano dell’ospedale ho pensato di scrivere un libretto dove si racconta  come è nata questa devozione e come papa Francesco l’ha fatta conoscere nel mondo. 

Qual è il significato dell’immagine del “nodo”?

Come ci ricorda il nostro vescovo nella Presentazione al libro, «l’immagine del “nodo” è di eredità patristica: è infatti sant’Ireneo di Lione a spiegare come il nodo della disobbedienza di Eva abbia potuto esser sciolto soltanto dall’obbedienza di Maria». E in un intervento il Santo padre afferma: «Tutti abbiamo nodi nel cuore… Il nostro Padre buono, che distribuisce la grazia a tutti i suoi figli, vuole che noi ci fidiamo di Lei, che le affidiamo i nostri nodi e i nostri mali… Affinché Lei li sciolga e ci avvicini al suo figlio Gesù». Da questo pensiero del papa ho pensato che questa devozione potesse dare conforto a tanti ammalati.

Come pensa che si debbano inserire le devozioni e in particolare questa devozione alla Madonna nella vita del cristiano?

Scrivendo questo breve testo ho voluto sottolineare come lo scheletro della nostra fede devono essere i Sacramenti in particolare l’Eucaristia e la Confessione. Scrivo: «Non possiamo invocare l’aiuto di Dio se non ci nutriamo con il suo Santissimo Corpo e non chiediamo perdono dei nostri peccati». Il mio desiderio come sacerdote e medico delle anime è quello di fare percepire il più possibile la presenza del Signore nelle nostre vite.  Lui è la nostra forza e la nostra Gioia e sua Madre Maria è la via privilegiata per conoscere il Signore.

Il volume di Don Giuseppe Puglisi, I nostri nodi nelle mani di Maria sarà presentato sabato 6 agosto, presso la cappella dell’ospedale “Borea” di Sanremo e domenica 7 agosto presso la chiesa di Tutti i Santi, corso Matuzia 1, Sanremo.