Caritas Diocesana

Emporio solidale: il bilancio dei volontari

Gli Empori Solidali di Sanremo e Ventimiglia hanno compiuto due anni

L’Organizzazione di Volontariato Caritas Intemelia e l’Associazione Centro Ascolto Caritas Sanremo
gestiscono da due anni gli Empori Solidali di Sanremo e Ventimiglia, in collaborazione con i Comuni di
Sanremo e del Distretto Sociale n. 1, grazie ai numerosi volontari che mettono a disposizione tempo ed
umanità. Il loro apporto è particolarmente importante, anzi indispensabile, per aiutare le tante famiglie che
si sono ritrovate in emergenza economica anche a seguito dell’emergenza sanitaria.

Nel 2020 sono state circa 2.500 le persone che hanno ricevuto, per periodi più o meno lunghi, un aiuto alimentare.
All’inizio i volontari si sono trovati un po’ spaesati nell’eseguire i propri compiti, per la novità delle
modalità, però in questi due anni sono riusciti, anche grazie all’aiuto dei responsabili degli Empori Rocco
Zito e Luca Bordonaro, a formare una bella squadra: curano l’esposizione e il riassortimento dei prodotti
negli scaffali, selezionano la frutta e la verdura, hanno quindi reso possibile far fare la spesa secondo i
propri desideri e necessità.


Inoltre accompagnano le persone verso una spesa più consapevole: con alcuni si scambiano consigli
culinari, con altri suggerimenti sulla conservazione dei cibi. Una cosa di cui vanno orgogliosi è l’accoglienza
e la vicinanza che sono riusciti ad instaurare con le persone: ormai con molte di loro si chiamano per nome,
conoscono le loro abitudini, i gusti ed i difetti, e con serietà e semplicità cercano di andare loro incontro
nella miriade di richieste che sono soliti fare.

Oltre al contributo dei Comuni riceviamo molte donazioni da semplici cittadini, da negozianti e
supermercati, da imprenditori ed associazioni che si sono resi conto dell’emergenza alimentare e hanno
dimostrato grande generosità: per noi è stato molto importante dal punto di vista economico ma nello
stesso tempo ci ha dato coraggio per continuare in questo servizio di primaria importanza.


Proseguiamo quindi con impegno, cercando di assicurare sempre alle persone una gamma diversificata di
prodotti, perché alla base del nostro servizio c’è sempre la dignità della persona: all’Emporio ognuno può
scegliere liberamente cosa mettere nel proprio “sacchetto” ma soprattutto sa di trovare sempre un sorriso
e una mano tesa.

Ilaria Pini