Sacerdoti

Esercizi spirituali per il Clero

Si sono svolti la settimana scorsa presso la casa per ferie Villa Sorriso di Bordighera gli esercizi spirituali annuali per sacerdoti, diaconi e seminaristi della nostra diocesi.
Dalla sera di domenica fino al pranzo di venerdì, i 33 partecipanti sono stati guidati nelle meditazioni dal predicatore don Giulio Della Vite, segretario della diocesi di Bergamo.

Il tema proposto è stato “Via Lucis: la passione del prete”.
Don Della Vite ha suddiviso in due momenti i tempi delle giornate: ogni mattina ha presentato alcune riflessioni prendendo spunto da alcuni personaggi e oggetti che appartengono alla scena della Passione di Gesù ma che spesso rimangono in secondo piano: i soldati romani sotto la croce, coppe, bastoni, spade e i denari con cui Giuda vendette Cristo, la moglie di Pilato, il gallo che canta nel momento del tradimento di Pietro, le guardie del sepolcro. Riflettendo sul comportamento di questi personaggi o sull’utilizzo di questi oggetti, il predicatore ha cercato di mettere in luce atteggiamenti, comportamenti e sentimenti che attraversano la vita dei sacerdoti e delle comunità parrocchiali.

Nella seconda metà della giornata, invece, ha cercato di far fare un esame di coscienza sull’operato personale, chiamando queste riflessioni “ecologie”: “della testa” il primo giorno, discernendo sul proprio modo di pensare, “delle mani” il secondo, proponendo una riflessione sul proprio agire, “della pancia” il terzo, chiedendo di guardare i propri sentimenti, “dei piedi” il quarto, ripensando al modo in cui si vivono le celebrazioni e come si cerca di vivere cosa si è celebrato.
Tutto è stato vissuto in un clima di silenzio e preghiera, pensato per meglio assimilare le parole di don Della Vite.
Ora, come dopo il momento di intimità sul Tabor che hanno vissuto i tre Apostoli, è ora di scendere dal monte e ricominciare a camminare.

Buona prosecuzione di Quaresima!
don Ferruccio Bortolotto