Ultima ora

La solidarietà per le vittime

«Una gravissima offesa al Creatore». Così Papa Francesco ha definito il terribile duplice attacco jihadista che ha colpito giovedì 17 la Spagna, a Barcellona e a Cambrils. In un telegramma a firma del cardinale Pietro Parolin, segretario di stato, inviato oggi al cardinale Juan José Omella Omella, arcivescovo di Barcellona, il Papa ha voluto esprimere «il suo più profondo cordoglio per le vittime che hanno perso la vita in un’azione tanto disumana e offre preghiere per il loro eterno riposo». In questo momento di tristezza e dolore, il Pontefice «vuole esprimere anche la sua vicinanza ai numerosi feriti, alle loro famiglie e all’intera società catalana e spagnola». Il Papa «condanna ancora una volta la violenza cieca» e «innalza la sua preghiera all’Altissimo affinché ci aiuti a proseguire con determinazione a lavorare per la pace e la concordia nel mondo».

Continua a leggere…