Pellegrinaggi

Lourdes. Riprende il cammino

“Rapiti da Lourdes. Dove l’ordine comune della società è capovolto”
Dopo la sosta estiva, riprendono gli incontri di spiritualità e preghiera dell’Opera Diocesana Pellegrinaggi. L’O.D.P. si distingue dalle altre associazioni e movimenti simili proprio per gli incontri di formazione continua, grazie ai quali i volontari sono sempre più motivati a prestare la propria opera a favore dei malati, affinché anche loro abbiano la possibilità di sperimentare quanto l’esperienza di quel particolare pellegrinaggio affascini e parli alla vita.

Gli incontri avranno come tema dominante il titolo scelto dalla Conferenza Episcopale Italiana per la XXV Giornata Mondiale del Malato, “Mater Ecclesiae: «« “Ecco tuo figlio… Ecco tua madre”. E da quell’ora il discepolo l’accolse con sé»». Nel 2018 l’Opera Diocesana celebra il giubileo della propria fondazione: 50 anni di servizio ai “piccoli” del Vangelo per servire Gesù, con l’aiuto di Maria. Il primo incontro avrà luogo il 27 ottobre con la celebrazione della Santa Messa nell’Oratorio dell’Immacolata, in piazza San Siro a Sanremo. Sono invitati caldamente tutti i malati ed i pellegrini e tutte le persone legate a Lourdes, che si sentono attratte dalla gioia e dalla bellezza di lasciarsi amare dal Signore, del quale hanno fatto esperienza.

Saranno presenti, oltre alle dame e barellieri, anche le ragazze ed i ragazzi che l’anno scorso, numerosi, sono stati letteralmente trasformati da Lourdes, perché affascinati da quell’oasi dove l’ordine delle cose è letteralmente capovolto: al primo posto ci sono i deboli e tutto ruota attorno al servizio d’amore. Onde poter portare in pellegrinaggio anche i malati in disagio economico, l’O.D.P. moltiplica gli eventi per reperire il denaro necessario per trasportarne il maggior numero gratuitamente: in tale ottica domenica 29 ottobre, dinnanzi alla Concattedrale di San Siro a Sanremo e alla Chiesa di Sant’Agostino a Ventimiglia, i volontari allestiranno dei banchetti per la vendita di piantine.

Infine si preannuncia che la prima conferenza, dal titolo “Dare la vita” avrà luogo venerdì 24 novembre presso la Villa Santa Giovanna D’Arco, e, come le successive, sarà aperta a tutta i fedeli della Diocesi.