Famiglia

Matrimonio: corso intensivo.

Si è concluso a Villa Giovanna d’Arco a Sanremo il primo corso sperimentale intensivo di preparazione al matrimonio sacramento della nostra diocesi.

Sono state nove le coppie partecipanti, accompagnate, in questo cammino, dal vescovo Suetta, don Antonio Saccomanno e tre coppie di sposi che prestano servizio nell’equipe diocesana della Pastorale Familiare.
Tre giorni intensi, ricchi di contenuti, emozioni, confronto, spiritualità e risate.

I temi affrontati sono stati quelli del percorso previsto dalla diocesi, animati con diverse attività che permettessero ai fidanzati di «fare esperienza» di ciò di cui si parlava, per poter arrivare più facilmente al loro cuore.

Il venerdì pomeriggio, attraverso le 5 parole dell’amore di Chapman, è stato introdotto, prima con un’apposita animazione e poi con l’intervento del vescovo, il tema della fede e del battesimo. La sera il film «L’amore inatteso» ha concluso piacevolmente il primo giorno e dato il «la» per i temi dei giorni successivi.

Durante il sabato si sono alternati incontri plenari, metafore, dialogo di gruppo e di coppia, attività giocose e serie a momenti di relax.

Si sono condivisi pranzo e cena e nel dopo cena si è vissuto un momento di ritiro sull’episodio di Zaccheo condotto da don Saccomanno.

La domenica è iniziata con la messa celebrata dal vescovo, fortemente partecipata anche da chi abitualmente non frequenta le funzioni domenicali, in una semplicità disarmante, dove però tutti si sentivano davvero comunità in preghiera di fronte ad un mistero grande di Vero Amore.

La mattinata è proseguita sui temi della missione sottolineati dalla liturgia del matrimonio e si è conclusa con il pranzo, occasione di confronto sull’esperienza vissuta.

Silvia Minasi