Cultura

Azione fatta ad Arte

Mercoledì sera alle 21 presso il seminario di Bordighera si è tenuto l’incontro «Azione fatta ad arte» in occasione del passaggio dei giovani camminatori del progetto «Traccia la tua strada» organizzato dall’associazione Route de Jerusalem (www.routedejerusalem.org).

L’incontro aveva l’intento di far riflettere sullo strumento dell’arte come possibilità di offrire una comunicazione più completa sul tema delle migrazioni ed in particolare dei migranti di passaggio nel nostro territorio.
Sull’azione artistica è intervenuta Lucia Palmero, nata e residente a Ventimiglia, artista e attivista. Profondamente coinvolta nell’esodo dei migranti in Europa da anni se ne fa interprete attiva attraverso performance, flash mob, pittura e video. Parte del materiale da Lei realizzato è stato possibile vederlo e commentarlo insieme ad alcuni migranti ospiti del seminario che hanno partecipato nel dicembre 2016 ad una delle sue azioni organizzate all’interno della stazione ferroviaria di Ventimiglia.

Arte e azione artistica e sociale è anche quella che nutre i giovani al Festival «Ballacoicinghiali» (www.ballacoicinghiali.com – che quest’anno si terrà dal 24 al 26 agosto al Forte di Vinadio – CN) organizzato dall’omonima associazione.

Uno dei progetti che Marta ci ha presentato è la mostra di «We need to pass», la terza testimonianza presentata durante la serata da Simona Pollio, ideatrice del progetto realizzato in collaborazione con la stessa Marta.
Una bellissima serata, ricca di spunti e foriera di potenzialità che speriamo nei prossimi mesi possano già portare ulteriori frutti. I ragazzi francesi ed italiani partecipanti a «Traccia la tua strada», il giorno successivo, durante la loro ultima tappa che li ha portati da Nizza a Sanremo a piedi, incontrando persone ed associazioni che si impegnano sul tema, hanno preso l’ultimo slancio con coraggio, forse anche grazie a questa serata.