Parrocchie, Vescovo

Conclusa la Visita Pastorale!

“Vengo con gioia in questa comunità: sentitevi a vostro agio”: con queste parole pronunciate durante l’omelia di mercoledì 13 febbraio, il Vescovo Antonio ha aperto la sua prima Visita Pastorale nella Parrocchia di S. Siro e nelle due comunità sorelle di S. Bartolomeo e di N. S. della Misericordia.
Era suo desiderio incontrare tutti e ciascuno, i sacerdoti, i religiosi, i diaconi e i numerosi laici che operano sia all’interno di movimenti e associazioni che in forma di volontariato non organizzato.

Primo tra i tanti appuntamenti quello di giovedì 14 con il Consiglio Pastorale Parrocchiale: un incontro fraterno e amichevole in cui il Vescovo ha anche sottolineato come uno dei compiti di chi opera all’interno della comunità sia mantenere equilibrio tra annuncio, liturgia e apertura al mondo.

Venerdì pomeriggio si è svolto l’incontro con i ragazzi del catechismo di S. Bartolomeo e la sera con la Comunità Capi Scout dell’Agesci. Sabato pomeriggio è toccato ai ragazzi dell’ACR e alle loro famiglie. A tutti ha ricordato il ruolo dei genitori come primi educatori alla fede dei propri figli.

Domenica 17, oltre a celebrare la messa nella piccola chiesa parrocchiale di S. Bartolomeo, ha incontrato i ministranti e si è intrattenuto con loro sul tema della vocazione, raccontando anche la propria. In serata ha potuto passare un po’ di tempo con il Gruppo dei Focolari.

La settimana si è aperta con la visita al gruppo degli anziani di Insieme per… che ha esortato a continuare con coraggio a essere segni di speranza e fortezza. In serata prima un intenso incontro con il Consiglio Parrocchiale di Azione Cattolica e a seguire, dopo cena, con gli Educatori e Animatori di AC di cui ha apprezzato la passione e l’entusiasmo.

Martedì 19, dopo una riunione con il Consiglio per gli Affari Economici, ha voluto incontrare il folto gruppo di catechisti: a tutti ha espresso la sua gratitudine per il prezioso servizio svolto e ha esortato ciascuno a continuare ad annunciare la bellezza dell’essere cristiani.

Mercoledì il pomeriggio è cominciato incontrando i ministri straordinari dell’Eucarestia e di seguito gli Adoratori. Dopo la S. Messa il vescovo ha poi riunito in teatro i laici che sono impegnati nei vari ambiti di volontariato e infine ha cenato con gli Adultissimi di AC e ha partecipato al loro momento formativo con una meditazione sull’inno alla carità di San Paolo.

Giovedì è stata la volta del Fac, gruppo della Caritas parrocchiale che si occupa di distribuire generi alimentari e di prima necessità alle famiglie in situazioni di disagio, seguiti dal Gruppo di Preghiera “Padre Pio” e dai ragazzi del catechismo di S. Siro con le loro famiglie. La serata si è conclusa con un incontro con il Coro S. Germano che ha anche intrattenuto il Vescovo con alcuni brani del suo repertorio liturgico.

Venerdì 22 il Vescovo ha voluto far sentire la sua paterna presenza ai malati presenti in parrocchia; la giornata si è poi conclusa con i Giovani e Giovanissimi di AC che hanno presentato al Vescovo il loro gruppo e le attività formative che vengono loro proposte.

Il sabato è stato dedicato all’Agesci incontrando prima i Lupetti con i loro genitori e poi il Clan e il Reparto. Il Vescovo ha poi celebrato l’Eucarestia nella Chiesa dei Cappuccini dove ha anche potuto incontrare il Gruppo di Rinnovamento nello Spirito.

Domenica 24 febbraio il Vescovo ha pranzato con il folto Gruppo Adulti e Famiglie di AC e ha partecipato attivamente al loro incontro formativo con un bell’intervento sul tema del ruolo dei laici all’interno della Chiesa. La visita si è poi solennemente conclusa con il canto dei Vespri e la S. Messa.

Sono stati giorni di intensa partecipazione del Vescovo alla vita della parrocchia e durante i quali ha potuto fare conoscenza da vicino di tutte le realtà che vivono e operano al suo interno, una vera e propria occasione di fraternità anche per tutti i parrocchiani e soprattutto di riscoperta della propria vocazione al servizio da parte di tutti gli operatori pastorali.

articolo di Paola Viotti