Laici, Ultima ora

Educatori AC: si riprende in presenza

Nelle giornate del 2 e 3 ottobre l’Azione cattolica diocesana torna in presenza con il consueto momento di formazione di inizio anno.

L’attività è concentrata nel pomeriggio del sabato e nella giornata di domenica per poter partecipare alle ordinazioni di questo sabato mattina prossimo.

L’attività inizierà quindi al pomeriggio dove ci saranno i laboratori con esperti del territorio e nella giornata di domenica i partecipanti assisteranno alla relazione in plenaria a cura di una consigliera nazionale del settore giovani cui seguirà l’esegesi sul brano che guiderà l’anno pastorale da parte dell’assistente diocesano unitario, don Luca Salomone. Per la ripresa in presenza è stato scelto l’ex seminario di Bordighera.

In una lettera di presentazione ai membri la presidenza diocesana illustra lo spirito dell’iniziativa: “E questa è la grande sfida di questo momento particolare ed il grande dono: averci fatto riscoprire l’importanza dello stare insieme, un’abitudine forse un po’ scontata. E ci “siamo” mancati! Proprio per questo, abbiamo deciso di pensare l’inizio del nuovo anno tutti assieme, com’è ormai tradizione, dedicando la prima attenzione diocesana a tutti gli Educatori e gli Animatori. Non sarà e non vorrà essere un fine settimana per educatori “come prima”, perché quello che ci troviamo davanti è un mondo ancora nuovo, che ci propone sfide che richiedono prassi e risposte nuove. Ci saranno per questo attività pensate proprio per fornire strumenti utili nell’anno che ci aspetta; ci saranno i momenti dedicati ai “settori”, in cui confrontarsi e condividere le esperienze; ci saranno tanti ospiti, in presenza ed in video, scelti fra i più competenti a disposizione sul nostro territorio e da alcune realtà nazionali, per essere al meglio educatori parrocchiali.”