Sport

Fede e Sport – 7

Cari amici, in questa tappa non vi chiediamo solo di ascoltare ma anche di vedere, anzi, ammirare l’intervista sportiva di questa settimana perchè l’abbiamo svolta in uno scenario e in un ambiente bellissimo: il mare! E chi può parlare meglio del mare e dello sport meglio della Lega Navale Italiana, sezione di Sanremo, associazione che insegna e pratica lo sport di Vela e Canoa? Ascoltiamo dalla viva voce del suo presidente, Alessandro Di Liberto, il fascino e la bellezza di questo sport a contatto con la natura, capace di educare davvero alla bellezza con il creato, al rispetto verso la natura, alla lealtà verso te stesso e l’equipaggio; capace di portarti addirittura a crescere non solo come sportivo ma a far crescere anche la propria dimensione interiore. Lasciatevi affascinare dalle parole di Alessandro, dalle bellissime immagini di questo sport, dalla voce del mare di sottofondo, dalle sequenze d’azione mozzafiato del film L’ALBATROSS – OLTRE LA TEMPESTA – un film di Ridley Scott (regista di Alien, Blade Runner, il Gladiatore…) che, anche se questa volta non è un film sportivo vero e proprio, rende bene tutto quello che si è appena detto su questo sport: La bellezza del creato, la lealtà verso l’equipaggio, la crescità e la maturità interiore.

TRAMA:  Nell’autunno del 1960 tredici giovani sono ammessi in qualita di studenti alla Ocean Academy, una rude scuola di formazione alla navigazio-ne a vela. Dovranno passare un anno in mare, dividendosi tra lo studio e la difficile vita a bordo dell’Albatross, la nave scuola della marina americana. Sarà una straordinaria scuola di vita, dura e dolorosa, coi caratteri che dovranno convivere, col pericolo continuo e la tragedia di un naufragio che vedrà la morte della moglie del comandante. Ma alla fine del viaggio, gli studenti impareranno molto di più dalla vela che non dai libri di scuola, arrivando a prendere le difese del capitano finito sotto processo.

L’intervista la potete vedere da qui:

Il film è disponibile su Amazon Prime.

Buona serata e buona visione.

Riccardo Tomasella