Lutto – don Franco Percivale è tornato questa notte alla casa del Padre

Mercoledì 14 aprile i funerali a Bussana, Parrocchia del Sacro Cuore, alle ore 15,30

Carità

Il vescovo ad Erbil

Monsignor Antonio Suetta, insieme con il vescovo di Carpi, monsignor Francesco Cavina, sarà in Kurdistan, nel campo profughi di Erbil, dal 2 al 5 aprile in risposta all’invito della Fondazione Pontificia Aiuto alla Chiesa che Soffre, molto attiva in quei territori nell’accoglienza dei cristiani perseguitati e costretti a fuggire dalle proprie terre.
Il papa ha indirizzato ai due presuli una lettera con cui si compiace dell’iniziativa ed ha loro affidato il compito di portare oggetti liturgici per permettere le celebrazioni dei cristiani presenti. Questi doni sono già stati offerti al pontefice, che ha incaricato la Segreteria di Stato di donarli nuovamente come segno di vicinanza alle comunità di antichissima tradizione che si trovano costrette a vivere lontano dai loro territori di origine.
Anche il nostro vescovo porterà in dono calici che ha ricevuto in omaggio ed un offerta di 25.000 euro: cifra stanziata dai fondi per la carità con il parere positivo del Consiglio Presbiterale.
Siamo tutti chiamati a sostenere con la preghiera questo viaggio di comunione che vedrà impegnato il nostro vescovo.