Novità in libreria

Indicazioni per le Celebrazioni

Riservato al Clero

Almanacco

Annuario 2019

Annuario 2019

Vademecum Amministrativo 2020

Vademecum Amministrativo 2020

Bilancio Diocesano 2019

Rendicontazione 8×1000 anno 2019

Rendicontazione 8×1000 anno 2019

La diocesi in cammino verso il sinodo

Il 17 aprile a Vallecrosia nell’istituto salesiano «Don Bosco» inizierà l’itinerario di approfondimento delle tematiche del convegno di Firenze: uscire, annunciare, abitare, educare e trasfigurare Di MARIAGRAZIA MUSSO

Il 17 aprile presso l’istituto «Don Bosco» dei salesiani di Vallecrosia si terrà l’assemblea diocesana con questo tema: «Il volto della nostra Chiesa locale». Sarà una preziosa occasione per riflettere in modo comunitario sulle conclusioni del congresso ecclesiale tenutosi a Firenze, nello scorso mese di novembre, al quale hanno partecipato insieme a quelli della nostra diocesi, i rappresentanti di tutte le regioni d’Italia e che ha voluto essere un forte stimolo a rinnovare la vita e lo stile della Chiesa italiana sull’indicazione delle cinque vie proposte da Papa Francesco nella esortazione apostolica «Evangelii Gaudium»: uscire, annunciare, abitare, educare, trasfigurare. Tutti, infatti siamo invitati ad accettare questa chiamata: uscire dalla propria comodità e avere il coraggio di raggiungere tutte le periferie che hanno bisogno della luce del Vangelo.

Fedele al modello del maestro, è vitale che oggi la Chiesa esca ad annunciare il Vangelo a tutti, in tutti i luoghi, in tutte le occasioni, senza indugio, senza repulsioni e senza paura. Una cultura inedita palpita e si progetta nella città. Queste grandi aree e la cultura che esprimono sono un luogo privilegiato della nuova evangelizzazione. Ciò richiede di immaginare spazi di preghiera e di comunione con caratteristiche innovative, più attraenti e significative. Più che come esperti in diagnosi apocalittiche o giudici oscuri che si compiacciono di individuare ogni pericolo o deviazione, è bene che possano vederci come gioiosi messaggeri di proposte alte, custodi del bene e della bellezza che risplendono in una vita fedele al Vangelo. La risurrezione di Cristo produce in ogni luogo germi di questo mondo nuovo; e anche se vengono tagliati, ritornano a spuntare, perché la risurrezione del Signore ha già penetrato la trama nascosta di questa storia, perché Gesù non è risuscitato invano. I partecipanti si riuniranno attorno a tavoli di lavoro in piccoli gruppi per un dialogo analitico e propositivo, animati dalla forte speranza di migliorare il nostro essere Chiesa.

Darà il suo prezioso contributo alla Assemblea padre Jean Paul Hernandez, teologo gesuita relatore a Firenze, fondatore della rete «Loyola», che mette insieme gruppi di giovani alla ricerca di nuove modalità per annunciare e servire il vangelo. Questa assemblea diocesana costituisce il primo passo di un percorso di avvicinamento a tappe verso il sinodo diocesano prospettato dal nostro vescovo per il 2018.

Precedente

Jubilmusic e catecumenato: i temi dell’ultimo Consiglio Presbiterale Diocesano

Successivo

Giovanissimi, catechismo e misericordia

Prossimi appuntamenti
diocesani in programma

Gioco On Line – Catechismo

Lourdes – Settembre 2020

Santuario di Vinadio

“U Buletin” del giorno

U Buletin 2.0 – Archivio