Arte, Ultima ora

Molini di Triora. Restaurata la «Sacra famiglia»

Lungo l’antica strada che congiunge Molini a Triora, si incontra il santuario della Madonna della Montà, ovvero «della salita». La tradizione fa risalire la chiesa al XIII secolo, come prima sede della parrocchia di Molini, ma la costruzione attuale è di origine quattrocentesca e il culto nasce dalla tradizione popolare, che vuole estendere ai defunti la protezione della Vergine.

Venerdì, per la comunità di Molini è stato un giorno di festa e l’inizio di un percorso che, nel mese di settembre, porterà alla presentazione del restauro del santuario.

E’ stato infatti presentato, alla presenza delle autorità civili e religiose, il restauro, ad opera del laboratorio Bonifacio di Bussana, patrocinato dalla Confartigianato di Imperia, della «Sacra famiglia con Sant’Anna e San Giovannino», attribuita alla scuola dei Cambiaso.

La cappella cimiteriale è stata oggetto di un restauro che ha permesso di recuperare la grande alzata d’altare lignea del Buscaglia e, soprattutto, il ciclo dipinto di Antonio da Monregale ormai quasi completamente restaurato.

Antonio Garibaldi


Ecco l’intervento video del nostro Vescovo.