Famiglia

Sportello Telefonico per le Famiglie

La Chiesa Italiana ha attiva- to un servizio di sportello telefonico per le famiglie in difficoltà, al quale partecipa, con i propri operatori, anche il Consultorio diocesano “Centro promozione Famiglia”, con sede a Sanremo e Bordighera.

Lo sportello offre diverse soluzioni a seconda del problema portato. Collaborano infatti al progetto i consultori d’ispirazione cristiana, per tutte le problematiche di tipo psicologico e relazionale, la Pastorale della disabilità, la Caritas per le situazioni di grave e cronica indigenza e da poco anche la fondazione Forum delle associazioni familiari, con il servizio Fondo famiglia- 1euroafamiglia. Quest’ultimo servizio è dedicato alle famiglie con figli, in povertà transitoria, colpite dalla crisi portata dal Covid o da altre situazioni contingenti, per cui mettere l’apparecchio ai figli o sostituire il computer per la didattica a distanza o pagare il mutuo è diventato impossibile.
Il Fondo famiglie è nato su richiesta di persone che, consapevoli del privilegio di avere uno stipendio fisso, nonostante la pandemia, hanno chiesto la possibilità di mettere a disposizione parte del proprio stipendio a favore di chi lo aveva perduto.
Si può quindi partecipare a questa iniziativa, in due differenti modi:
come “donatori”, accedendo al sito fondofamiglie.org e scegliendo l’importo ed eventualmente la periodicità della donazione, se si vuole che venga ripetuta nel tempo.

Le donazioni saranno interamente devolute alle famiglie in quanto le spese di gestione del servizio saranno a totale carico della Fondazione; come “utenti”, telefonando al numero unico 0681159111 dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19. Un operatore raccoglierà la richiesta e se rientrerà nella possibilità del Fondo Famiglie, fornirà al richiedente una password per compilare un modulo.

Successivamente, la famiglia verrà ricontattata da un operatore del servizio per approfondire la richiesta e se accolta, seguirà la famiglia fino alla soluzione del problema, prevedendo anche l’appoggio alla rete locale: parrocchie, consultori d’ispirazione cristiana e altro. Gli operatori del Consultorio diocesano sono disponibili ad intervenire, per spiegare l’iniziativa, durante le Messe domenicali principali, fornendo alcuni volantini che illustrano l’iniziativa del Fondo famiglia e gli altri servizi che il Consultorio “Centro promozione Famiglia” offre al territorio.