Vescovo

Visita Pastorale

Prosegue senza sosta la visita della diocesi da parte del nostro vescovo, impegnato nelle parrocchie del vicariato di Sanremo ed in particolare, in questi ultimi giorni, nelle parrocchie di San Giacomo e San Romolo.

Iniziata la scorsa domenica, la visita si è conclusa ieri, alle ore 16, col saluto alle due comunità affidate alla cura pastorale di don Paolo Bellotto.

L’apertura della visita, con la celebrazione pomeridiana nella frazione di San Romolo, ha visto la presenza di un nutrito numero di parrocchiani che, dopo il saluto del parroco, hanno ascoltato dalla voce di monsignor Suetta quanto sia forte il suo desiderio di essere pastore di tutta la comunità diocesana, compresa quella dei piccoli centri del nostro primo entroterra.

Lo stesso intervento di don Bellotto, a proposito di San Romolo, patrono della città di Sanremo – ricordato solo in occasione della festa e poi quasi dimenticato – ha sottolineato, senza alcun intento polemico, come sia invece importante, per la città matuziana, il legame con il luogo dove il santo visse.
In occasione della visita sono state realizzate due agili pubblicazioni.

Una che ripercorre la storia della località, sorta attorno alla «bauma», la grotta dove si dice che San Romolo visse gli ultimi anni di eremitaggio, trasformata in cappella con un altare barocco ed una statua del santo morente.

Da questo evento di fede riceviamo lo stimolo a non dimenticare e a conoscere le nostre radici. A scoprire località che, non lontano dal chiasso cittadino, offrono la possibilità di gustare la grande bellezza del nostro entroterra.