Chiusura Estiva della Curia Diocesana

Si informa che gli uffici della Curia Diocesana resteranno chiusi per la pausa estiva da lunedì 2 agosto a venerdì 20 agosto
Per emergenze si prega di fare riferimento ai Direttori dei vari Uffici.

Vita consacrata

Il cammino spirituale delle religiose

L’anno della vita Consacrata ha contribuito a far risplendere ancor più nella Chiesa la bellezza e la santità di una vita totalmente donata a Dio, intensificando nei consacrati la gratitudine per la chiamata e la gioia della risposta ed è coinciso, in parte, con il Giubileo straordinario della Misericordia. Sollecitata da questo evento, la Vita Consacrata femminile presente in Vallecrosia ha scelto di essere condotta in questa particolare avventura dello Spirito, dal Rettore del Seminario di Bordighera Don Ferruccio.
Gli incontri si svolgono mensilmente presso l’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice e continueranno per tutto il corso dell’anno seguendo un itinerario che, partendo dall’Antico Testamento, avrà il suo sviluppo nel Vangelo, nei documenti della Chiesa fino ad intrecciare e coinvolgere ogni esistenza nella grazia del Giubileo.
La consapevolezza che la misericordia di Dio è ciò che ci permette di scoprire Dio come Padre, di incontrarLo ancora e sempre nel perdono ci colloca pienamente nell’esperienza della vita comunitaria rendendoci maggiormente responsabili e facendo di noi stesse un dono totale ai fratelli, ad ogni persona che la Provvidenza ci mette accanto, affinché, come Maria, la Madre di Gesù, diventiamo trasparenza del suo Amore preveniente.
È nella scrittura che incontriamo il Signore che ci sollecita e ci insegna a vivere l’atteggiamento della misericordia nei semplici gesti quotidiani, incontriamo un Dio che ci indica un cammino di conversione, un cammino pasquale che ci trae fuori dal buio dell’egoismo, delle vedute ristrette di ogni quotidiano per farci rinascere alla Luce. Dobbiamo lasciarci fecondare da Dio per essere germogli di misericordia.
Il compendio della Misericordia cantato da Davide nel salmo 50, tema dell’ultimo incontro, è l’apoteosi dell’Amore del Padre che risponde al grido dell’uomo consapevole della sua fragilità, ma pienamente fiducioso in Dio, rendendogli la gioia di essere salvato!