Parrocchie

Il saluto a don Basso

La Parrocchia di San Siro domenica scorsa, 17 settembre, ha salutato il suo viceparroco don Diego Basso che da sei anni prestava servizio presso la Concattedrale. Una Celebrazione Eucaristica particolare quelle delle 11.15, affollata di fedeli di ogni età per salutare con affetto e con gratitudine don Diego che in questi anni ha saputo farsi amare per le sue doti di pastore umile e disponibile all’ascolto.

La Celebrazione è stata introdotta dal Parroco don Alvise, visibilmente commosso, che ha ringraziato don Diego per la straordinaria generosità con cui ha svolto il suo ministero. Al termine della Messa, prima della benedizione, ha preso la parola don Diego che ha ricordato le tante esperienze vissute e soprattutto ha detto parole di affetto e di amicizia in particolare per i bambini del catechismo e per i ragazzi, i giovanissimi e i giovani dell’Azione Cattolica, realtà che ha seguito con particolare cura in questi anni. Ha poi ringraziato il suo “angelo custode” don Alvise che da ben 25 anni lo segue e lo indirizza nella vita di Fede.

Infine, ha lasciato un impegno al futuro vice parroco don Marti – presente alla Celebrazione e che presto sarà ordinato presbitero ed assegnato alla Parrocchia di San Siro – e l’attuale don Claudio ad impegnarsi prima di tutto a volere bene alla Parrocchia. In effetti, tra i tratti caratteristici del ministero di don Diego a San Siro, c’è stato quello di aver amato davvero la Parrocchia, di essersi speso con passione e con umiltà, di aver amato le tante persone che la frequentano, curando in modo particolare le relazioni interpersonali e spendendosi senza risparmio per le varie realtà, i gruppi e le associazioni presenti, rispettandone sempre lo specifico carisma. Per accompagnare don Diego nel suo nuovo ministero nella Parrocchia di N.S. del Rosario in Baragallo, la comunità parrocchiale ha organizzato anche Giovedi 21, dopo la S. Messa in Basilica, l’Adorazione Eucaristica comunitaria incentrata sulla vocazione del presbitero (uomo di preghiera; ministro dei Sacramenti e uomo di comunione; educatore e guida del popolo di Dio).

Infine, venerdi 22 alle 18.15 don Diego ha presieduto nell’Oratorio dell’Immacolata la sua ultima Celebrazione Eucaristica come viceparroco di San Siro. Come segno di gratitudine e di affetto la comunità parrocchiale ha donato a don Diego una casula “mariana” in considerazione della sua nuova destinazione ovvero una Parrocchia dedicata alla Madonna del Rosario. La comunità parrocchiale di San Siro ringrazia il Signore per il ministero di Don Diego, “per il bene che ha fatto e seminato e lo accompagna con stima, amicizia e con la preghiera perché sappia continuare ad essere un sacerdote secondo il cuore di Dio e per questo lo affida alla protezione della Vergine Maria, Regina del Rosario”.